Le liste di proscrizione della Sindaca

Le liste di proscrizione della Sindaca
In un momento di crisi come quello che stiamo vivendo ci saremmo aspettati, da Roma Capitale, un aiuto a fare comunità, a segnalare persone in difficoltà o ad aiutare chi - ad esempio - a casa proprio non può stare, perchè vive in rifugi di fortuna.
Invece la trovata di Virginia Raggi sono le liste di proscrizione 2.0, la possibilità di effettuare una comoda delazione attraverso l'app del Comune. Una scelta inopportuna e pericolosa, perchè i provvedimenti assunti in periodi di emergenza - o di crisi - rischiano di divenire permanenti, avvelenando la quotidianità.

E perchè non sappiamo quando terminerà l'emergenza che stiamo vivendo. Sappiamo soltanto che il modo in cui ne usciremo non è scontato. E dipenderà dalla capacità di non perdere la nostra umanità nelle ore, nei giorni e nelle settimane di solitudine e distanza forzata che stiamo affrontando.

Non perdiamoci di vista